Ho terminato la lettura di Tutti su di me, la biografia di Immanuel Casto  scritta da Max Ribaric.

E’ lo stesso autore, nei ringraziamenti finali, a raccontarci come in un pomeriggio uggioso di febbraio, con la testa rivolta al soffitto e la musica di Adult Music in diffusione, ebbe l’intuizione di proporre alla casa editrice Tsunami Edizioni la prima biografia ufficiale su un personaggio ormai famoso ma sul quale mancava un testo che ripercorresse, in ordine cronologico, le tappe fondamentali che l’hanno portato al successo.

Prossima lettura. #sanvalentino2016 #comicartevarese #crazycomicsvarese #castodivo

Una foto pubblicata da Simone Lucchina (@simonelucchina) in data:

Com’è Immanuel Casto? Irriverente, provocatorio, sopra le righe, alternativo. Ma questo già lo sapete. Quello che invece il libro, ricco di interventi dello stesso Casto Divo, indaga in maniera approfondita è la differenza che passa tra il personaggio e l’uomo, tra l’azienda e le persone che hanno saputo rendere questo particolarissimo business fiorente.

Manuel Cuni nasce in un piccolo paese del bergamasco. L’ambiente in cui cresce gli è ostile, perché un ragazzo omosessuale, nella terra del leghismo, come è facile immaginarsi, diventa la vittima designata di scherzi e fenomeni di bullismo, alcuni dei quali davvero paradossali, ma che, se non altro, contribuiscono a forgiare il carattere del ragazzo e gli fanno ben notare quali sono i mali capitali contro i quali dovrà combattere: l’ignoranza e l’ottusità mentale di alcune persone. Sceglierà sempre, d’ora in poi, l’ironia e la satira come sue armi preferite.

Manuel sa di essere la mucca rosa e decide di trasferirsi a Bologna, dove potrà affinare il suo talento e coltivare le sue passioni in un ambiente maggiormente tollerante. Studia teatro e inizia a giocare con il sintetizzatore componendo i suoi primi brani che, sebbene ancora molto ruspanti, entrano subito nell’orecchio e si fanno apprezzare già nei primi spettacoli dal vivo per la loro componente fortemente ironica e provocatoria.

Manuel si autoproduce e si promuove da solo, lasciando i suoi cd nei locali di Bologna in modo che chiunque possa fruirne liberamente. Il Casto Divo sceglie il web come strumento principale di diffusione del suo verbo, distinguendosi fin da subito per la sua lungimiranza e per una visione imprenditoriale cristallina della sua attività artistica: infatti, oltre ai primi fan, riesce ad attirare l’attenzione di Stefano “Keen” Maggiore, artefice insieme a lui di quella perfetta alchimia sonora che è diventata il marchio di fabbrica del porn groove immanueliano e di Jacopo Levantaci, suo attuale manager. Ecco, in estrema sintesi, come dietro Immanuel Casto si sia venuta a creare rapidamente un’impresa di professionisti, capace di declinare e diversificare lo stesso messaggio su più fronti senza mai perdere integrità o efficacia: musica, video musicali virali (grazie alla collaborazione con Extreme Video), concerti, giochi di carte per adulti e fumetti.

Tutti su di me – il libro

Tutti su di me_libro

Il libro di Tsunami Edizione è curatissimo, nell’impaginazione, nella scelta dei caratteri, nell’interlinea, nelle immagini e in tutti quei piccoli dettagli che differenziano una buona edizione da una eccellente: su tutte le bandelle laterali, utili come segnalibro e il bordo rosa delle pagine. I QR Code, inseriti tra le pagine, trasformano il libro in un prodotto multimediale, perfetto amplificatore del verbo del Casto Divo nonché efficace strumento di marketing per l’impresa Immanuel Casto.

A questo punto, oltre a consigliarvi questa lettura, vi invito a conoscere di persona Immanuel Casto e a farvi firmare la vostra copia, questa domenica, durante il San Valentino più alternativo di tutta la provincia di Varese! Di seguito trovate il link all’evento, non mancate! 😀

https://www.facebook.com/events/1702235206657050/

One Comment

  1. Pingback: Immanuel Casto ospite di Crazy Comics!!! – Crazy Comics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.